Homepage

Benvenuto!

La figura di san Francesco d'Assisi ti interessa? Così come quello che ancora la sua spiritualità può dire alla nostra vita di tutti i giorni? Contempla le scritture e vieni a fare esperienza di fraternità: costruiremo insieme un mondo nuovo a misura d'uomo.

Liturgia delle Ore

Preghiamo insieme la
santa Liturgia

I prossimi appuntamenti

Vieni a trovarci

e partecipa ai nostri incontri, nelle date indicate in calendario.

NOTA BENE: gli incontri di formazione iniziale sono rivolti esclusivamente ai novizi, essendo un cammino di discernimento vocazionale per l'ingresso in fraternità.

Partecipa ai nostri incontri

La nostra fraternità propone una lectio divina francescana aperta a tutti, ogni terzo sabato del mese, alle ore 15,00 presso la parrocchia di San Felice. Ti aspettiamo! ?

ATTENZIONE:
tutti gli appuntamenti sono sospesi a causa dell'emergenza Coronavirus.

Auspicando di riprendere quanto prima le nostre attività abituali, adottiamo tutte le direttive indicate dagli Enti preposti per debellare questo virus e uniamoci in preghiera, nel segreto delle nostre case, in uno spirito di vera Comunione spirituale.

Nel frattempo verranno organizzati video-meeting di preghiera. Stay tuned!

La preghiera di sant'Alfonso Maria de’ Liguori per la Comunione spirituale

Non poter ricevere l’Eucaristia non significa non potersi predisporre ad accogliere Gesù con il cuore.

"In questa situazione di pandemia, nella quale ci troviamo a vivere più o meno isolati - ha detto il Papa nell'Angelus del 15 marzo scorso - siamo invitati a riscoprire e approfondire il valore della comunione che unisce tutti i membri della Chiesa. Uniti a Cristo non siamo mai soli, ma formiamo un unico Corpo, di cui Lui è il Capo. È un’unione che si alimenta con la preghiera, e anche con la Comunione spirituale all’Eucaristia, una pratica molto raccomandata quando non è possibile ricevere il Sacramento”.

Invitando alla Comunione spirituale, spesso Papa Francesco durante la Messa a Santa Marta recita questa preghiera di sant’Alfonso Maria de’ Liguori:


"Gesù mio, io credo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento. Ti amo sopra ogni cosa e ti desidero nell’anima mia. Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente, vieni almeno spiritualmente nel mio cuore. Come già venuto, io ti abbraccio e tutto mi unisco a te; non permettere che mi abbia mai a separare da te."