Canti per lo spirito

La nostra Fraternità ha iniziato un cammino di formazione spirituale attraverso la meditazione dei canti liturgici. Il canto, espressione dell'anima, diventa uno stimolo alla conversione continua e un segno particolare di unità dei cuori, se ben eseguito.

"Cantare è proprio di chi ama." Sant'Agostino di Ippona

Riportiamo qui di seguito alcuni canti di riferimento per i nostri incontri.

Stella caeli - antifona medievale alla Vergine, contro il contagio

Stella caeli extirpavit, quae lactavit Dominum,
mortis pestem quam plantavit primus parens hominum.
Ipsa stella nunc dignetur sidera compescere,
quorum bella plebem caedunt dirae mortis ulcere.
O piissima stella maris, a peste succurre nobis.
Audi nos Domina, nam Filius tuus nihil negans te honorat.
Salva nos Jesu, pro quibus Virgo mater te orat.

La Stella del Cielo, che allattò il Signore, ha estirpato
la peste mortale che il progenitore degli uomini portò nel mondo.
La stessa Stella si degni ora di domare gli astri,
le cui guerre affliggono il popolo con la piaga della crudele morte.
Clementissima Stella del mare, soccorrici contro la peste.
Ascoltaci o Signora, poiché tuo Figlio ti onora non negandoti nulla.
Gesù salvaci, poiché per noi la Vergine madre ti prega.