Prepariamo il gesso

Prepariamo il gesso per il presepe, facendo in modo che rimanga morbido e quindi modellabile per lungo tempo e con poca spesa.

prepariamo il gesso

Tutto l'occorrente

  • Gesso scagliola
  • Tazza morbida oppure mezza palla di gomma
  • Acqua
  • Bastoncino per girare 
  • Spatoline per lavorare il gesso

Facciamo una pila

  • Cominciamo versando poca acqua in una tazza pulita. 
  • Poniamo un po' di gesso al centro della tazza, senza mescolare ma cercando di formare una pila col cocuzzolo che esce dall'acqua.
prepariamo il gesso

La corretta densità

  • Lasciamo riposare qualche istante.
  • A seconda di quanto materiale stiamo preparando, dopo un po' di tempo l'acqua avrà bagnato tutto il gesso.
  • Possiamo adesso mescolare delicatamente con il bastoncino, fino a ottenere una densità simile allo yogurt.
  • Nota Bene: non utilizzeremo il cucchiaio per mescolare ma solamente per prelevare il gesso.
  • Dovremo cercare infatti di mantenere il gesso sempre asciutto; quindi, non appena possibile, richiudiamo subito la confezione.
  • Se il risultato sarà troppo liquido, aggiungeremo un altro po' di gesso; viceversa, se sarà troppo denso, aggiungeremo ancora acqua.
  • Lavoriamo sempre con piccole dosi.
  • Procedendo in questo modo (prima acqua e poi gesso) il nostro impasto resterà morbido e quindi modellabile più a lungo.
  • Stendiamo e lavoriamo il gesso sulle superfici utilizzando spatoline di misure diverse, per poter gestire meglio le varie situazioni.
  • Quando il gesso all'interno della tazza si sarà seccato, basterà stringere la tazza stessa per farlo staccare perfettamente.
  • La tazza dovrà essere riposta sempre pulita e pronta per il prossimo utilizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.